San Leone

di Monica Guerresi

San Leone - il vialetto d'accesso

 

 

La storia di Alberto e Monica ci insegna che è proprio quando le cose vanno male che è il momento di insistere e non mollare. Nel 1998 Alberto perdeva il posto di lavoro presso un’importante azienda metalmeccanica di Mantova: la necessità di provvedere al sostentamento dei due figlioletti, Jacopo e Rachele lo spinge insieme alla moglie Monica a trasformare la loro passione per la cucina in una vera e propria attività. Il 30 aprile del 2000 inaugurano il loro agriturismo in famiglia con la prima cena. Oggi, a distanza di anni, è proprio il calore che gli ospiti non mancano di trasmettere che dà ad Alberto e a Monica la forza di continuare anche quando le cose si fanno difficili.
Dal 2014 Alberto e Monica gestiscono il Rifugio Alpino "F.lli Filzi" al Finonchio (CAI-SAT) a Serrada di Folgaria Trento. Li potete trovare in montagna dal 1° Giugno al 31 ottobre di ogni anno. La cucina offre piatti tipici trentini , ma anche mantovani. La passeggiata per raggiungere il rifugio si snoda nel bosco, è abbastanza facile, si raggiunge in un`oretta circa a piedi e in quasi tutto il periodo dell`anno si può arrivare in auto. Dal rifugio panorama mozzafiato sulla Vallagarina da Rovereto a Trento. Uscite autostradali A22 Rovereto Sud o Rovereto Nord. Riferimenti per contattarci: cel. 348 0439224. Per tutte le novità, eventi, manifestazioni e iniziative che si svolgono al rifugio vedi pagina FB "Rifugio "F.lli Filzi" al Finonchio

Nella cucina dell’agriturismo è Monica la vera regina: le sue sapienti mani impastano pane e focacce di ogni sorta utilizzando farro, grano duro, riso e cereali antichi, mais e farine speciali. Pane e focacce vengono poi serviti abbinati, in maniera sapiente, a salse e burro aromatizzato, uova di quaglia, farrotto, risotti, pasta al mais e di farro, stinchi e coppa di maiale al forno, quaglie arrosto. In agriturismo il pasto si chiude con degli ottimi dolci caserecci, frutta caramellata e budini di frutta da far venire l’acquolina in bocca.

Il lunedì sera in agriturismo si tengono corsi di cucina e in poche ore Monica insegna a fare il pane fatto in casa così come lo si faceva una volta, impastando a mano e utilizzando farine attuali e antiche.

L`agriturismo San Leone, situato all`interno del Parco del Mincio, dista solo 300 metri dalla confluenza del fiume Mincio in Po e il nome è stato scelto proprio da Alberto e da Monica in ricordo dello storico incontro avvenuto a Governolo nel 452 d.C. tra Papa Leone Magno e Attila, re degli Unni. Non potete perdere l’occasione di affacciarvi da questa “finestra sul verde” e godervi così in pieno relax la quiete di un vero scorcio di paradiso.

Aperto il sabato sera e la domenica a pranzo. Il Venerdì sera Serate a Tema secondo il Calendario presente sul Blog dell`Agriturismo San Leone. Negli altri giorni della settimana aperti per i gruppi che vogliono ritrovarsi per compleanni, anniversari, cene di lavoro, meeting o anche semplicemente per stare in compagnia. Lingue parlate: inglese. I prodotti dell`agriturismo: frutta, verdura, animali da cortile (galline, oche, quaglie), uova, cereali (farro).
Distanze dai centri di interesse turistico: Mantova 17 Km; Verona 45 Km; Lago di Garda 55 Km. Nelle vicinanze dell`agriturismo: a 500 m dalla foce del fiume Mincio in Po (luogo dello storico incontro tra Papa Leone Magno e Attila re degli Unni nel 452 d.C.); a 1 Km da Canal Bianco, località "Garolda", sede di gare provinciali, regionali e nazionali di pesca sportiva.
Seguiteci anche su Facebook qui.

 Menù di Natale

  • San Leone - la strada d'ingresso al'agriturismo
  • San Leone - il nostro giardino
  • San Leone -  i nostri buffet
  • San Leone -  l'ingresso dell'agriturismo
  • San Leone -  le nostre zucche decorative
  • San Leone -  noi e le nostre tavole imbandite
  • San Leone - i nostri aperitivi
  • San Leone -  la nostra pasta, farina e grano
  • San Leone -  le nostre zucche decorative
  • San Leone -  la zona ristoro
  • Rifugio Finonchio

I nostri servizi

San Leone - Ai fornelli

In agriturismo si tengono corsi di cucina e in poche ore Monica insegna a fare il pane fatto in casa così come lo si faceva una volta, impastando a mano e utilizzando farine attuali e antiche.

L`agriturismo si trova nei pressi di una zona ciclabile lungo gli argini dei fiumi Mincio e Po. In agriturismo sono presenti ricoveri per le biciclette.

Possibilità di pranzi e merende per gruppi di ciclisti su prenotazione.

pesca

L`agriturismo è vicinissimo al Canal Bianco, località Garolda, sede di gare provinciali, regionali e nazionali di pesca sportiva.

ristorazione

San Leone - Alberto in cucina

Nella cucina dell’agriturismo è Monica la vera regina: le sue sapienti mani impastano pane e focacce di ogni sorta utilizzando farro, grano duro, riso e cereali antichi, mais e farine speciali.

Pane e focacce vengono poi serviti abbinati, in maniera sapiente, a salse e burro aromatizzato, uova di quaglia, farrotto, risotti, pasta al mais e di farro, stinchi, lonza, coppa, cosciotto e guancialini di maiale al forno, quaglie arrosto.

In agriturismo il pasto si chiude con degli ottimi dolci caserecci, frutta caramellata e budini di frutta da far venire l’acquolina in bocca.

Durante il periodo Di zucca in zucca San Leone offre ai suoi ospiti pane di farro ai semi di zucca, focaccia di zucca e grana, vellutata di zucca con crostini alla noce moscata, zucca al forno, caponatina di zucca al pomodoro e origano, polenta di zucca con riccioli di lardo, budino di zucca con cioccolato caldo, dadolata di zucca e mele caramellate alla cannella, biscotti di zucca con le nocciole. Sempre su prenotazione.

N. sale: 3. Piatti tipici: pani e focacce fatti in casa con farro, grano duro, mais, cereali antichi e farine speciali, abbinamenti a salse e burro aromatizzato, uova di quaglia, farrotto con pesto di maiale, pasta al mais per celiaci, pasta alle verdure di stagione, stinchi, lonza, coppa, cosciotto e guancialini di maiale al forno, verdure grigliate e gratinate, budini di frutta, la nostra frutta caramellata, zabaione allo zibibbo, i nostri biscotti e torte fatte in casa. Note particolari: a disposizione angolo di biblioteca rurale. Menù alla carta. Solo su prenotazione.

Dal 2014 Alberto e Monica gestiscono il Rifugio Alpino "F.lli Filzi" al Finonchio (CAI-SAT) a Serrada di Folgaria Trento. Li potete trovare in montagna dal 1° Giugno al 31 ottobre di ogni anno. la cucina offre piatti tipici trentini , ma anche Mantovani. La passeggiata per raggiungere il rifugio si snoda nel bosco, è abbastanza facile, si raggiunge in un`oretta circa a piedi e in quasi tutto il periodo dell`anno si può arrivare in auto. Dal rifugio panorama mozzafiato sulla Vallagarina da Rovereto a Trento. Uscite autostradali A22 Rovereto Sud o Rovereto Nord. Riferimenti per contattarci: cel. 348 0439224. Per tutte le novità, eventi, manifestazioni e iniziative che si svolgono al rifugio vedi pagina FB "Rifugio "F.lli Filzi" al Finonchio

Servizi

  • Camere: matrimoniali con bagno
  • Letti: matrimoniali
  • Periodo di apertura: annuale

Contatta l`azienda

Please enter name ! Please enter email address ! Please enter valid email address ! Please enter message ! You must accept Privacy disclamer!
Privacy

Informazioni